Galliani

L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani ha parlato al Corriere della Sera in merito alle sue condizioni di salute dopo aver contratto il Covid. Il dirigente ha avuto modo di affrontare diverse tematiche tra cui, ovviamente, anche la stagione e le ambizioni del club brianzolo.

“Adesso mi sento meglio, molto meglio. Ma ho temuto di morire e ho perso dieci chili. Mi sono reso conto che nella vità ciò che conta di più è la salute. Sono stato in terapia intensiva dal 7 marzo al 17 e sono stati i dieci giorni più lunghi della mia vita, un vero incubo”, ha detto Galliani.

Poi sul Monza: “Se mi è mancato il calcio? Tanto, è la mia grande passione. Ho seguito i campionati, ma soltanto attraverso la piattaforma livescore. Non ho visto le partite perché avevo l’angoscia che nel corso delle gare potessero parlare delle morti e della pandemia”.

Rispondi